aspro 500*16cps acido salicilico e derivati bouty spa

Indicazioni

 Che cosa è aspro 500 16cps?

Aspro capsule prodotto da bouty spa
è un farmaco da banco della categoria specialita' medicinali da banco o di automedicazione

E' utilizzato per la cura di appartiene alla categoria terapeutica degli analgesici-antipiretici: farmaci che si usano per ridurre il dolore, l'infiammazione e la febbre.
Contiene i principi attivi: acido acetilsalicilico
Codice AIC: 001363163

E' stato sostituito dal prodotto aspro 500 16cps 500mg


Il prodotto aspro 500 16cps è una formulazione in confezione del farmaco aspro

Consulta la pagina dedicata al farmaco aspro

Categorie del prodotto:

 Quanto Costa ?

Il prodotto Aspro 500 16cps non è in vendita nei negozi online

Il prezzo di riferimento al pubblico è di circa 2,07 €

 Aspro 500 16cps è detraibile in dichiarazione dei redditi ?

Aspro 500 16cps è un farmaco da banco e perciò è detraibile in dichiarazione dei redditi

 Informazioni e Indicazioni, a cosa serve aspro 500 16cps?

Si usa per il trattamento sintomatico di mal di testa, nevralgie, maldi denti, affezioni dolorose delle articolazioni, stati febbrili e sindromi influenzali.

 Posologia e modo di somministrazione

Deve essere assunto in dose Quantità di medicamento da somministrare in una sola volta (rappresenta, cioè, un'unità posologica). Esistono, pertanto, forme farmaceutiche monodo... Leggi di 1-2 compresse la volta. Non superare le 6 compresse nelle 24 ore. Non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico. In particolare i pazienti anziani dovranno attenersi ai dosaggi minimi sopraindicati. L'assunzione del prodotto deve avvenire a stomaco pieno. Usare solo per brevi periodi di trattamento. Consultare il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avetenotato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Lecompresse effervescenti vanno sciolte in mezzo bicchiere d'acqua.

 Effetti indesiderati

Disturbi uditivi e dell'equilibrio (ronzii ecc.), disturbi gastrointestinali (dolori ecc.) fenomeni di ipersensibilita' (eruzioni cutanee ecc.), fenomeni emorragici (perdita di sangue dal naso e dalle gengive), ritardo di parto. In soggetti predisposti possono manifestarsi reazioni di ipersensibilita'. Questi effetti indesiderati sono generalmentetransitori. Quando si presentano e' tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista. Nei rari casi di gravi reazioni allergiche acute caratterizzate da difficolta' respiratoria e tosse, palpitazioni, orticaria infiammazione della pelle caratterizzata dalla comparsa diffusa o circoscritta di pomfi pruriginosi, fugaci e di varie forme e dimensioni.... Leggi diffusa, ipotensione arteriosa conseguenti alla assunzione diacido acetilsalicilico, avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al piu' vicino ospedale.

 Forme Farmacologiche

Aspro per poter essere somministrato deve essere trasformato in una forma farmaceutica (o forma di dosaggio o medicamento composto), ovvero deve assumere un aspetto tale che possa essere somministrato attraverso la via prescelta (es orale, endovena ecc.) e nel dosaggio desiderato.

Il farmaco aspro è disponibile nelle seguenti formulazioni:


Consulta la pagina dedicata a farmaco aspro

 Controindicazioni ed effetti secondari

Ipersensibilita' verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico; in particolare verso l'acido acetilsalicilico od i salicilati. Gastropatie (malattie dello stomaco ad es.ulcera gastroduodenale). Tendenza accertata alle emorragie. Asma. Bambini e ragazzi al di sotto dei 16 anni. Ultimi tre mesi di gravidanza.In concomitanza di una terapia a base di farmaci contro la gotta o dispironolattone e furosemide (farmaci utilizzati per stimolare la diuresi). In gravidanza Aspro 500 deve essere usato solo dopo aver consultato il medico ed aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso. Non usare il prodotto negli ultimi tre mesi di gravidanza, a meno che l'uso sia specificamente prescritto dal medico. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternita'. Dopo tre giorni di impiego alla dose Quantità di medicamento da somministrare in una sola volta (rappresenta, cioè, un'unità posologica). Esistono, pertanto, forme farmaceutiche monodo... Leggi massima o dopo 5-7 giorni di impiego continuativo, consultare il medico. Se durante il trattamento compaiono vomito prolungato e profonda sonnolenza, interrompere la somministrazione. E' consigliabile che vengaconsultato il medico da parte dei pazienti con deficit di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi (malattia comunemente chiamata favismo), disturbigastrici ed intestinali cronici o ricorrenti o compromessa funzionalita' renale. I soggetti di eta' superiore ai 70 anni di eta', soprattutto in presenza di terapie concomitanti, devono usare questo medicinalesolo dopo aver consultato il medico. E' opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. I soggetti di eta' superiore ai 70 anni di eta', soprattutto in presenza di terapie concomitanti, devono usare questo medicinale solo dopo aver consultato il medico.

 Interazioni con altri prodotti

Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro medico o farmacista. Non usate Aspro 500, salvo diversa prescrizione medica,se state seguendo una terapia a base di farmaci contro la gotta o di spironolattone e furosemide (farmaci utilizzati per stimolare la diuresi). L'acido acetilsalicilico riduce infatti l'attivita' di queste molecole. La Somministrazione Introduzione di un farmaco nell'organismo.... Leggi di acido acetilsalicilico, soprattutto in caso di terapia protratta, puo' potenziare gli effetti e le manifestazioni secondarie di tutti gli antireumatici non steroidei, l'effetto deifarmaci per la riduzione della glicemia termine che indica il livello di zuccheri presenti nel sangue. Si misura con un semplice prelievo.... Leggi (ad es. sulfonilurea) e gli effetti indesiderati del metotrexate (farmaco antitumorale). Inoltre Aspro 500, soprattutto in caso di terapia protratta, puo' aumentare l'attivita' dei farmaci anticoagulanti (farmaci che si usano per rendere il sangue meno coagulabile ad esempio derivati cumarinici ed eparina) ed il rischio di emorragia gastrointestinale in caso di contemporaneo trattamento con farmaci corticosteroidi.

 Categoria terapeutica