acido acetilsalicilico

È un farmaco analgesico, antipiretico, antinfiammatorio. Viene talvolta indicato con la sigla ASA (dall'inglese Acetyl Salicylic Acid), ma è più conosciuto con il nome commerciale di Aspirina. Viene ampiamente usato in automedicazione per dolori di entità da lieve a moderata e per combattere stati infiammatori e febbrili di varia origine. Possiede anche attività anticoagulante e, quindi, può aiutare a impedire la formazione di coaguli all'interno dei vasi sanguigni; per questo è utilizzata anche in alcune malattie cardiovascolari. Acido arachidonico È un componente delle membrane delle nostre cellule; viene convertito dall'enzima ciclossigenasi in diverse sostanze, tra cui le prostaglandine, coinvolte nei processi infiammatori e in molte funzioni fisiologiche, come, per esempio, la protezione della mucosa gastrica.