izotricillina s c.m. fl 250ml penicilline, izo srl

Indicazioni Prodotto per uso veterinario

 Che cosa è izotricillina s c.m. fl 250ml?

Izotricillina s c.m. fl 250ml sospensione iniettabile prodotto da izo srl
è un farmaco veterinario della categoria specialita' medicinali veterinarie con prescrizione medica

E' utilizzato per la cura di antibatterici per uso sistemico. penicelline, associazioni con altri antibatterici.
Contiene i principi attivi: benzilpenicillina procainica/diidrostreptomicina solfato
Composizione Qualitativa e Quantitativa: benzilpenicillina procaina 24.000.000 u.i./100 ml; diidrostreptomicina solfato 30 g/100 ml (equivalente a diidrostreptomicina 24 g/100 ml). Codice AIC: 104305026

E' utilizzato per penicilline, associazioni con altri antibatterici

Contiene principi attivi: Benzilpenicillina procaina 24.000.000 U.I./100 ml; diidrostreptomicina solfato 30 g/100 ml (equivalente a diidrostreptomicina 24 g/100 ml).


Categorie del prodotto:

 Quanto Costa ?

Il prodotto Izotricillina s c.m. fl 250ml non è in vendita nei negozi online

Il prezzo di riferimento al pubblico è di circa 50,50 €

 Izotricillina s c.m. fl 250ml è detraibile in dichiarazione dei redditi ?

Izotricillina s c.m. fl 250ml è un farmaco veterinario e perciò non è detraibile in dichiarazione dei redditi

 Informazioni e Indicazioni, a cosa serve izotricillina s c.m. fl 250ml?

Prodotto per uso veterinario

izotricillina s c.m.
flacone da 250 ml
diidrostreptomicina solfato - 30 g e benzilpenicillina procainica - 24000000 ui
Protoddo per: ovini - ovini - organi - 74 giorni - uso intramuscolare e ovini - ovini - carne - 74 giorni - uso intramuscolare e ovini - ovini - latte - 8 giorni - uso intramuscolare e bovini - bovini - organi - 45 giorni - uso intramuscolare e bovini - bovini - carne - 45 giorni - uso intramuscolare e bovini - bovini - latte - 72 ore - uso intramuscolare e suini - suini - organi - 60 giorni - uso intramuscolare e suini - suini - carne - 60 giorni - uso intramuscolare

Trattamento delle infezioni sostenute da germi Gram-positivi e Gram-negativi sensibili all'associazione benzilpenicillina-diidrostreptomicina. Nel suino e' indicata anche nel trattamento dell’endocardite batterica subacuta, sostenuta da streptococchi del gruppo D.

 Posologia e modo di somministrazione

Bovini: 4 ml ogni 100 kg peso vivo, una volta al giorno (pari a 960.000 U.I. di benzilpenicillina procaina e 960 mg di diidrostreptomicina base/100 kg peso vivo). Suini, ovini: 0,8-1,7 ml ogni 10 kg peso vivo,una volta al giorno (pari a 192.000-408.000 U.I. di penicilline e 192-408 mg di diidrostreptomicina base/10 kg peso vivo). Il trattamento deve essere effettuato per 3-5 giorni. Determinare con precisione il peso degli animali da trattare per evitare sovra o sotto-dosaggio. Agitare prima dell'uso.

 Effetti indesiderati

Sono note reazioni da ipersensibilita' immediata o ritardata. Diidrostreptomicina: dopo Somministrazione Introduzione di un farmaco nell'organismo.... Leggi parenterale gli effetti tossici piu' gravi consistono in reazioni da ipersensibilita', come rashes cutanei, eosinofilia, febbre, angioedema, dermatite esfoliativa, stomatite infiammazione che coinvolge la mucosa della bocca.... Leggi e shock anafilattico. Benzilpenicillina: puo' provocare reazioni di ipersensibilita' immediata o ritardata. Tali fenomeni sarebbero provocati da ipersensibilita' al nucleo delle penicilline, vale a dire all'acido 6-aminopenicillanico.

 Controindicazioni ed effetti secondari

Il prodotto non deve essere somministrato a soggetti con accertata ipersensibilita' alle penicilline, alla diidrostreptomicina a ad altri antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi beta-lattamici o aminoglucosidici. Non somministrare per via endovenosa.

 Avvertenze

L'uso del prodotto deve essere basato su un test di sensibilita' da batteri Sono microrganismi unicellulari, che hanno dimensioni variabili tra 0,2 e 10 micron. Sono caratterizzati dalla presenza di una parete cellulare estern... Leggi isolati dagli animali. Se cio' non fosse possibile, la terapia deve tenere conto delle informazioni epidemiologiche locali (regionali, aziendali) circa la sensibilita' dei batteri Sono microrganismi unicellulari, che hanno dimensioni variabili tra 0,2 e 10 micron. Sono caratterizzati dalla presenza di una parete cellulare estern... Leggi target. Optare per l'utilizzo di antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi a spettro d'azione piu' limitato come trattamento di prima scelta laddove l'antibiogramma ne indichi la possibile Efficacia Riferita a un farmaco: raggiungimento dell'azione curativa voluta.... Leggi del trattamento. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto: in soggetti sensibili agli antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi beta-lattamici ed alla diidrostreptomicina possono verificarsi reazioni allergiche (in particolare a livello cutaneo) di diversa entita', occasionalmente anche gravi. Le persone con nota ipersensibilita' agli antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi beta-lattamici o agli antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi aminoglicosidici devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Il prodotto non deve essere somministrato da donne in gravidanza. Per evitare il contatto con occhi e pelle e' consigliabile indossare guanti e occhiali. In caso di contatto accidentale lavare le parti con abbondante acqua per almeno 15 minuti e rivolgersi immediatamente ad un medico. Sovradosaggio: dosaggi terapeutici della diidrostreptomicina non corretti (eccessivi e per periodi di tempo prolungati) possono dare effetti tossici. Il principale effetto tossico della diidrostreptomicina e' costituito dalla sua azione sulle funzionivestibolare (equilibrio) ed acustica. Si possono osservare alterazioni di postura insieme delle posizioni assunte da una persona sia quando è ferma sia quando è in movimento.... Leggi e di deambulazione (atassia, ecc.) che, dopo sospensione del trattamento, scompaiono gradualmente fino ad un completo recupero della funzionalita' vestibolare. Incompatibilita': non miscelare con altri medicinali veterinari.

 Composizione ed Eccipienti

Sodio formaldeide solfossilato; procaina cloridrato.

 Gravidanza e Allattamento

L'uso non e' raccomandato durante la gravidanza e l'allattamento.

 Interazioni con altri prodotti

La diidrostreptomicina puo' aumentare l'effetto bloccante a livello neuromuscolare di farmaci come anestetici generali. Cautela occorre anche in pazienti che ricevono antiemetici perche' possono risultare mascherati i sintomi precoci di tossicita' a livello vestibolare. Cosi' pure e' opportuno non somministrarla in associazione ad altre sostanze ototossiche. In relazione al potenziale effetto neutralizzante degli antibiotici Sono farmaci in grado di rallentare o arrestare la moltiplicazione dei batteri. Hanno un'elevata specificità; questo significa che un singolo antibio... Leggi batteriostatici (macrolidi, sulfamidici e tetracicline) sull' effetto Battericida Sostanza che uccide i batteri Sono microrganismi unicellulari, che hanno dimensioni variabili tra 0,2 e 10 micron. Sono caratterizzati dalla presenza di una parete cellulare estern... Leggi (v).... Leggi della benzilpenicillina e della diidrostreptomicina l'associazione con tali sostanze non e' raccomandata.

 Come Conservare il prodotto

Non conservare a temperatura superiore ai 25 gradi C. Conservare in un luogo asciutto e proteggere dalla luce solare diretta. Periodo di validita' dopo la prima apertura del contenitore: 3 giorni.

 Categoria terapeutica