mysoline

Che cosa è mysoline?

Il farmaco mysoline contiene il principio attivo primidone

Indicazioni per il principio attivo primidone

Farmaco antiepilettico barbiturico, ha un’emivita di eliminazione di 3-23 ore; è metabolizzato a Fenobarbitale (emivita di eliminazione 75-126 ore) e a Feniletilmalonamide [PEMA] (emivita di eliminazione 10-25 ore). Passa la barriera placentare. È un antagonista dell’acido folico. In caso di assunzione è indicata una adeguata supplementazione di acido folico in epoca pre-concezionale ed in gravidanza.

Effetti e Indicazioni in Gravidanza

Gravidanza:  Studi in campo umano, sebbene su un numero limitato di casi, segnalano un aumento, rispetto all’atteso, di anomalie congenite per esposizione a Primidone in gravidanza (vedi Fenobarbitale).

Effetti e Indicazioni in Allattamento

Allattamento:  E’ sconsigliato l’allattamento in corso di terapia. Il Primidone ed i suoi metaboliti sono escreti nel latte materno; può determinare importanti effetti collaterali nel neonato quali sedazione, ipotonia e problemi di alimentazione.

Confezioni Farmaci Disponibili

mysoline per poter essere somministrato deve essere trasformato in una forma farmaceutica (o forma di dosaggio o medicamento composto), ovvero deve assumere un aspetto tale che possa essere somministrato attraverso la via prescelta (es orale, endovena ecc.) e nel dosaggio desiderato. mysoline è disponibile nelle seguenti formulazioni e confezioni:

Foglio Illustrativo ( bugiardino )

Vedi il foglio illustrativo in formato PDF