tefamin

Che cosa è tefamin?

Il farmaco tefamin contiene il principio attivo aminofillina

Indicazioni per il principio attivo aminofillina

Farmaco appartenente alla categoria delle Metilxantine, composto da Teofillina e Etilendiammina in rapporto 2:1. Somministrato nella terapia dell’asma bronchiale e delle affezioni polmonari con componente spastica bronchiale. Ha un effetto tocolitico e miorilassante sulla muscolatura uterina. Ha una emivita di eliminazione media di circa 8 ore (6-13) nell’adulto; passa la barriera placentare.

Effetti e Indicazioni in Gravidanza

Gravidanza:  Studi su limitati campioni di donne che avevano assunto Aminofillina nel I trimestre di gravidanza non hanno rilevato un significativo aumento, rispetto all’atteso, di anomalie congenite nei nati esposti. Le sporadiche segnalazioni di palatoschisi, piede torto e petto scavato non sono sicuramente correlabili all’assunzione del farmaco e non sono state confermate da studi successivi. 2°-3° Trimestre Se assunta prima del parto può determinare nel neonato ittero, bradicardia, tachicardia e sindrome da astinenza.

Effetti e Indicazioni in Allattamento

Allattamento:  L’allattamento al seno è compatibile in corso di terapia materna con tale farmaco.

Confezioni Farmaci Disponibili

tefamin per poter essere somministrato deve essere trasformato in una forma farmaceutica (o forma di dosaggio o medicamento composto), ovvero deve assumere un aspetto tale che possa essere somministrato attraverso la via prescelta (es orale, endovena ecc.) e nel dosaggio desiderato. tefamin è disponibile nelle seguenti formulazioni e confezioni:

Foglio Illustrativo ( bugiardino )

Vedi il foglio illustrativo in formato PDF